Turismo nazionale e internazionaleViaggi di gusto

Vejle, in Danimarca una destinazione tutta da scoprire

A sud dello Jutland, Vejle è una cittadina danese sul magnifico fiordo da cui prende il nome, a poca distanza dalla mitica città vichinga di Jelling, patrimonio mondiale dell’Unesco. Una meta ideale e varia, tra Natura, escursionismo, bicicletta e kayak; architettura d’avanguardia ed una gastronomia di prodotti biologici e locali.

Le previsioni per l’imminente estate lasciano ben sperare. E’ tanta la voglia di riprendere a viaggiare per scoprire località nuove, paesaggi insoliti e mete poco turistiche.

© VisitVejle

Il trend delle vacanze di quest’estate è “Via dalla pazza folla”. Complice sicuramente il lungo periodo di emergenza, il turista post covid ha voglia di spazi aperti, a stretto contatto con la natura, mare o montagna che sia. Tra le tante proposte speciali per quest’estate, la Danimarca seduce con itinerari di grande interesse e con le sue attrazioni culturali.

Terra dei Vichinghi

Chi non ha mai sognato di vivere un giorno al seguito degli impavidi Vichinghi?

Jelling è una pittoresca cittadina visitata da più di 150.000 turisti all’anno e vanta alcuni dei monumenti più importanti dell’età vichinga d’Europa, che nel 1994 sono stati inclusi nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

© Mads Hansen

Sembrerà tornare indietro nel tempo all’età dell’oro di Vejle, della filatura del cotone, della vita di campagna a Bindeballe, Købmandsgård, al Museo Give-Egnens e negli altri musei locali, come Kongernes Jelling (ingresso gratuito), la casa dei re vichinghi, patrimonio mondiale dell’UNESCO, dove un’esperienza sensoriale interattiva riporterà al cuore della grande epoca vichinga danese, con i re vichinghi Gorm e Harald, le loro pietre runiche, l’immenso cantiere navale e la gigantesca palizzata costruita oltre mille anni fa.

Museo culturale di Vejle (ingresso gratuito): museo interattivo situato nel centro di Vejle che ripercorre la storia della città e dei suoi dintorni. Il Museo d’arte di Vejle (ingresso gratuito): situato nel centro città, offre una collezione di circa 2000 dipinti e sculture classiche e moderne.

Natura, relax e sport all’aria aperta

© Raimonda Kulikauskiene

Meta naturale per eccellenza, Vejle è circondata da magnifici paesaggi, tra i più belli della Danimarca: foreste, costa, valli, laghi e fiumi. Un ambiente ideale dove passeggiare, pedalare e praticare sport.

Intorno al fiordo di Vejle si può godere di una vista stupenda e di spiagge adatte a tutta la famiglia, come le spiagge di Albuen Strand vicino al centro di Vejle e la spiaggia di Tirbæk.

© Elliott Hope Studio

Si può esplorare il fiume Vejle in kayak o canoa. Fare un’escursione sul sentiero Grejsdalsstien tra Vejle e Jelling, un tratto di 16 chilometri in una splendida foresta a valle. O scoprire il cammino primitivo, un itinerario storico per escursioni a piedi e in bicicletta che collega tutta l’Europa a Santiago de Compostela in Spagna.

Si può esplorare da Bindeballestien, tra Vejle e Billund, la natura pittoresca della valle del fiume Vejle. Il percorso è pianeggiante e facile da percorrere a piedi o in bicicletta, con molte tappe storiche nel mentre.

Ed infine ci si può avventurare nel Parco dei Gorilla: ideale per una gita in famiglia tra le cime degli alberi nella foresta di Nørreskoven, appena fuori dal centro di Vejle.

L’architettura, il design e l’avanguardia

© Mads Fjeldsø Christensen Owned

A Vejle, l’architettura moderna si fonde con gli edifici storici. Architetti e artisti famosi hanno lasciato il segno su Vejle… Olafur Eliasson, Henning Larsen Architects, Bjørn Nørgaard, Kristian von Hornsleth, Ingvar Cronhammmar, Robert Jacobsen e molti altri. Il lungomare, che ospita un nuovo quartiere, presenta un’architettura e un design straordinari, con alloggi sostenibili.

Bølgen (L’Onda) : situato lungo la baia di Skyttehusbugten, è diventato uno dei simboli di Vejle. Questo edificio residenziale esclusivo e molto particolare è composto da cinque ‘onde’ piastrellate, nove piani con 20 appartamenti, il più grande dei quali (all’ultimo piano) ha una superficie di 240 metri quadrati. È stato progettato dal famoso studio di design danese Henning Larsen Architects, lo stesso  del Teatro dell’Opera di Copenaghen e del museo Moesgaard vicino ad Aarhus.

© Mads Fjeldsø Christensen

Fjordenhus è un altro edificio iconico di Vejle, situato sul lungomare. Progettato dal famoso artista danese-islandese Olafur Eliasson, Fjordenhus (la Casa del Fiordo) si àncora nel bacino del porto, direttamente sull’acqua. L’edificio è destinato a diventare anche un nuovo luogo di incontro in città tant’è che può essere esplorato in kayak, e durante il giorno offre l’accesso pubblico alle opere di Olafur Eliasson. Ospita inoltre un ristorante gourmet, il Lyst: un’estensione dello spirito dinamico dell’artista Olafur Eliasson, che prende forma e sostanza attraverso il cibo e il design, per un’esperienza unica nel suo complesso.

Meritano una visita anche altre meraviglie d’architettura :

Spinderihallerne: i vecchi cotonifici in cui hanno sede un centro innovativo di creazione e il museo culturale. È uno degli esempi meglio conservati del patrimonio industriale di Vejle.

De fem søstre:  ‘Le cinque sorelle’, cinque torri residenziali circolari alte 40 metri, con appartamenti.

Den Smidtske gård: la vecchia casa mercantile, uno dei pochi edifici storici nel centro città. Oggi ospita un café e wine bar.

Chiesa Skt Nicolai: l’edificio più antico della città, risale al 1250

Vejle, una destinazione per famiglie

Vejle è una destinazione che ben si presta alle attività in famiglia: parchi a tema, centri della scienza, arrampicata sugli alberi, centro di sperimentazione acquatica, ecc.

© WOW Park

Al Givskud zoo – Zootopia si può fare un safari con la propria auto. Lo si può visitare anche a piedi per incontrare gorilla, elefanti e lupi e concludere la giornata in una delle grande aree giochi.

© WOW Park

Si può esplorare l’Økolariet (l’Ecolarium), un affascinante centro di conoscenza ed esposizioni sui temi della natura, dell’ambiente, dell’energia, del clima e dell’innovazione. L’ingresso è gratuito.

Un’alternativa è il Gorilla Park, dove il divertimento in famiglia con arrampicate sugli alberi nella foresta di Nørreskoven, appena fuori dal centro di Vejle, è assicurato.

La gastronomia, gourmet ed elegante

Che si tratti di cucina nordica tradizionale o raffinita ed innovativa, la gastronomia di Vejle risveglia le papille gustative con esperienze variegate. Per gli amanti del gourmet: ristorante MeMu (1 stella Michelin), Ristorante Lyst a Fjordenhus (nuovo, in cerca di una prima stella), TreeTop all’hotel Munkebjerg (cucina gastronomica con una splendida vista sul fiordo, nella foresta di Munkebjerg).

© Fary Lochan

Non mancano le proposte della cucina tradizionale danese tra ristoranti in riva al mare che servono i migliori frutti di mare ed eccellenti smørrebrød, ai Café per pranzi informali o pasti leggeri perfino ispirati ai Vichinghi.

Tra le gemme culinarie segrete , Engmark Is: una fattoria che produce gelato biologico con il latte delle proprie mucche, La distilleria di whisky Fary Lochan, che propone visite guidate tutti i giorni durante l’estate e  un maître chocolatier, nell’accogliente quartiere latino di Midtpunktet

È online una nuova versione della Gastro Guide, che in pochi clic consente la creazione del proprio itinerario gastronomico a Vejle e dintorni. Gli amanti del gusto a Vejle potranno quindi lasciarsi ispirare dalle esperienze culinarie e offerte suggerite, salvarle nei preferiti e condividere il proprio tour personalizzato con amici e compagni di viaggio. Il percorso è inoltre scaricabile da Google Maps, per potersi spostare in tutta tranquillità.

Vejle su due ruote

Mai come a Vejle la bicicletta la fa da padrona! Non a caso infatti la città è stata selezionata per ospitare la terza tappa durante il Grand Depart del Tour de France 2022. Lungo un percorso di circa 170 km di strade tortuose da Vejle a Sønderborg, i corridori passeranno in particolare da Jelling e dai suoi famosi monumenti vichinghi.

Nell’ottobre 2021, la città di Give ospiterà i Campionati danesi di ciclismo su strada, ma qui gli appassionati di ciclismo si danno appuntamento ogni anno dal 2004 per competere anche nel leggendario evento Kiddesvej.

© Destination Trekantområdet iben@tdto.do

A Vejle il divertimento sulle due ruote è assicurato, anche in famiglia: dalle passeggiate sulle colline e in campagna, alle pedalate lungo la costa e intorno ai laghi e nei boschi.

Turismo e mountain bike: nel parco bici Himmelpind, nelle foreste di Nørreskoven e Sønderskoven si trovano delle ottime strutture e molto altro! Si possono scaricare i percorsi sul ciclocomputer e provare quelli che più entusiasmano sia amatori sia professionisti.

In famiglia si può esplorare Bindeballe da Vejle a Billund, pianeggiante e facile da percorrere, con diverse tappe interessanti lungo il percorso.

Tra i prossimi eventi, si segnale il Grupetto Festival Cyling, che si terrà per la prima volta il 17 e 18 settembre 2021 a Spinderihallerne. Diverse interessanti gare ciclistiche saranno organizzate nella regione bike-friendly più iconica della Danimarca. E per il terzo fine settimana di settembre è prevista un’altra esperienza imperdibile per gli appassionati di ciclismo:  Vejle farà infatti anche da cornice al famoso Grejsdalsløbet, con una gara su ghiaia sabato e una classica corsa su strada la domenica.

Una scelta di hotel ampia e di qualità

Hotel di charme, un grande hotel termale, ostelli e B&B, Vejle ha qualcosa per tutti. La città è particolarmente rinomata per i suoi due hotel&spa di lusso situati su ciascun lato del fiordo Vejle: l’hotel Vejle Fjord e il Parc Comwell Kellers, recentemente ristrutturato nel 2019.

Per chi desidera un soggiorno tranquillo, il Danakilde Refugium è un confortevole B&B sulle sponde del lago Rørbæk, lontano dallo stress e vicino al cammino primitivo.

In copertina, © Mads Fjeldsø Christensen Owned

Show More

Related Articles

Back to top button