AgroalimentareFoodNovità e tendenze

FOOD ZURICH. LA CUCINA DEL FUTURO? SANA E SOSTENIBILE

Il festival per tutti i foodie, i cuochi amatoriali e i buongustai si svolgerà in versione autunnale dal 16 al 26 settembre 2021.11 giorni di kermesse con più di 100 eventi dedicati all'arte culinaria, piatti svizzeri tradizionali e tendenze internazionali, ristoranti affermati e contesti sorprendenti. Tanti i luoghi in città e nella regione in cui si cucinerà, assaggerà e assaporerà.

A Zurigo l’evento FOOD ZURICH è praticamente già iniziato. Malgrado la rinomata manifestazione culinaria sia in programma dal 16 al 26 settembre prossimi, nella centralissima Europaallee già dall’inizio di luglio sono state piantate una grande varietà di erbe aromatiche e altre piante utili all’ecosistema urbano, che forniscono anche un habitat per numerosi insetti creando un vero e proprio giardino in città.

Il “raccolto” verrà poi consumato o conservato per la manifestazione FOOD ZURICH, 11 giorni di kermesse con più di 100 eventi dedicati all’arte culinaria, che rendono l’evento uno dei tre più grandi festival gastronomici d’Europa. “In campo” ci saranno i 50 ristoranti più creativi e i giovani più talentuosi in città, convegni e incontri sul cibo del futuro e sulla sostenibilità, un think tank all’avanguardia con importanti Istituzioni come il Politecnico ETH e ZHAW, le start-up più innovative in questo settore, una selezione dei migliori slow food, fine food e street food internazionali otlre a produttori, chef e “sperimentatori culinari” da tutto il mondo.

credits ©2021 Zürich Tourismus

L’attuale European Food Trends Report del Gottlieb Duttweiler Institute ha ridisegnato i nuovi tratti dello stile di vita adottato da sempre più persone con la consapevolezza che la nostra dieta ed il nostro futuro sono correlati. Cucinare e mangiare innovativi è quindi più importante che mai.

Nel 2021, la sesta edizione avrà come focus la sfida per la cucina del futuro: il piatto della città sarà dedicato al futuro culinario, ciò che mettiamo nei nostri piatti deve essere sano e rispettare allo stesso tempo le risorse del nostro pianeta, affinchè il cibo che mettiamo nei nostri piatti ci renda più sani aiutandoci a salvare le risorse del nostro pianeta, senza rinunciare al gusto, alla creatività e al piacere.

La Pinseria Naomi Meran credits ©2021 Zürich Tourismus

All’apertura del festival, sei chef di cucina dei migliori indirizzi di Zurigo si uniranno agli specialisti del Jelmoli FOOD MARKET per creare una deliziosa sfilata di prelibatezze, il tutto ovviamente con una o due sorprese in serbo. Per dare il tono, i Maestri di Baur au Lac, Marriott Hotel, Storchen Zurich, Park Hyatt Zurich, The Dolder Grand e Widder Hotel serviranno un particolare amuse-bouche.

Questo evento dedicato al food ha trovato casa in una città che è un paradiso per gli appassionati di cibo. Cucina di altissimo livello, dai classici svizzeri, sino a ristoranti internazionali passando per street food esotici: nella città sulla Limmat, i buongustai trovano “pane per i loro denti” con più di 2.900 ristoranti che fanno di Zurigo una delle città a più alta ristorazione al mondo.

credits ©2021 Zürich Tourismus

La cucina zurighese non conosce confini quando si tratta di cibo: oltre a specialità regionali come lo “Zürcher Geschnätzeltes” e i “rösti”, qui si trovano tendenze, novità e rarità internazionali. Con tante esperienze di viaggio alle spalle, i cuochi combinano con passione influenze di paesi lontani con prodotti locali. È questo che contraddistingue la qualità eccelsa e la voglia di sperimentare della mecca gastronomica Zurigo.

Zürich Geschnetzeltes”, famoso spezzatino alla zurighese, un piatto a base di carne di vitello saltata con salsa alla panna e tradizionalmente servito con i tortini di  patate “Rööschti”.

credits ©2021 Zürich Tourismus

“Birchermüesli” Famoso in tutto il mondo, il “Birchermüesli” è stato ideato dal medico e nutrizionista zurighese Max Bircher-Benner. A Zurigo si può mangiare ovunque.

credits ©2021 Zürich Tourismus

 “Luxemburgerli” la scoperta durante i suoi viaggi del giovane pasticciere, direttore di quinta generazione della Confiserie Sprüngli

I turisti potranno percorrere a piedi le strade dell´affascinante quartiere Zurich-West, polo culturale gastronomico, dove le popolari specialità zurighesi potranno essere consumate in molti ristoranti o acquistate in vari negozi.

Tra gli appuntamenti gastronomici anche quello con il giovane chef Luca Tibits che, insieme a REB Wein, mostrerà in due serate come il vino e la cucina di verdure possano lavorare insieme perfettamente.

I golosi partecipanti potranno degustare in diversi locali raffinati stuzzichini a base di verdure, carne, pesce o frutti di mare, accompagnati da bevande. Un tour che coniuga piaceri del palato e informazioni d´interesse sul quartiere ovest di Zurigo non può che regalare un´esperienza di buon gusto.

(credits ©2021 Zürich Tourismus)

REDAZIONE

Show More

Related Articles

Back to top button