AgroalimentareBioFood

Superfood. Perù la più grande dispensa del mondo di cibo buono e salutare

La ricetta ideale per uno stile di vita sano. Ovvero piante e frutti noti sin dall’antichità per le loro proprietà nutritive, ricchi di sostanze benefiche per la salute. Alimenti di una biodiversità molto speciale che si trova solo in Perù.

In Perù esiste un tesoro nascosto che va ben oltre la storia e l’archeologia, che risale a tempi antichi, un patrimonio legato alla terra e alle tradizioni millenarie di questo Paese. Si tratta di prodotti alimentari, piante e frutti che ancora oggi – come centinaia di anni fa – i contadini coltivano e che sono una vera e propria ricchezza per le popolazioni locali.

Alimenti dalle proprietà preziosissime per la nostra salute, super nutrientiricchi di sostanze benefiche antiossidanti, un vero e proprio toccasana per chi desidera mangiare sano e seguire un’alimentazione corretta. I ‘super alimenti peruviani’ arrivano oggi anche sulle nostre tavole, grazie ad un’importante crescita dell’importazione nel mercato italiano che, sempre più, apprezza i prodotti della terra del paese sudamericano.

credit @PROMPERÚ ITALIA

Il brand ‘Superfoods Peru’ comprende tutti gli alimenti con elevati valori nutrizionali che il Perù produce. Alimenti che facevano parte della dieta degli antenati andini e che tutt’oggi sono alla base delle pietanze di tutte le famiglie peruviane e di tante altre in tutto il mondo.

Tra questi, per citarne alcuni, troviamo la quinoa, l’amaranto, la cañihua (pianta erbacea simile alla quinoa), la maca, lo yacón (tubero coltivato nella vasta regione andina), la carruba, la sacha inchi o arachide degli Inca, il mais gigante di Cusco, il mais viola, il camu camu, la palta (avocado in peruviano), il cacao e il cioccolato.

credit @PROMPERÚ ITALIA

Una ricca varietà di prodotti che contengono un’elevata quantità di proprietà benefiche come vitamina C, carboidrati, proteine, minerali e amminoacidi essenziali, fibre, minerali come fosforo e calcio, acidi grassi ‘buoni’, proteine, dalle ottime qualità per ridurre il colesterolo e rafforzare il sistema immunitario.

Grazie alla sua incredibile biodiversità e alla varietà di ambienti naturali straordinari dall’Oceano Pacifico alle Ande, dal deserto alla foresta amazzonica, il Perù è il primo produttore mondiale di superfood e, per merito delle ottime capacità di esportazione che forniscono tracciabilità e innovazione a catene di processo trasparenti e sostenibili, negli ultimi anni è cresciuta l’attenzione verso i superfood peruviani, che vanno incontro alle esigenze e alle nuove tendenze dei consumatori, sempre più propensi a condurre uno stile di vita salutare.

Qualitàvarietà e proprietà nutrizionali fanno di questi alimenti un vero e proprio tesoro culinario e della terraprodotti di eccellenza che vale la pena conoscere a fondo e portarli sulle nostre tavole, non prima però di aver imparato a conoscerli per trarne il miglior beneficio per il proprio benessere psicofisico.

Quinoa, pseudocereale versatile e dalle numerose proprietà nutrizionali

La quinoa è uno pseudocereale che vanta numerose e interessanti proprietà nutrizionali, tanto da far parte dei ‘superfood’. Rispetto alla maggior parte dei cereali, la quinoa contiene più proteinecalciofosforo e ferro ed è anche priva di glutine.

credit @PROMPERÚ ITALIA

È ricca di antiossidanti dalla potente attività antinfiammatoria e utili per contrastare malattie legate all’invecchiamento cellulare, di fibre solubili utili per il transito e la regolarità intestinale, di minerali tra cui magnesio, potassio e zinco ed è priva di colesterolo.

È una pianta originaria del Sud America, nella zona delle Ande e cresce ad altezze particolarmente elevate. Da millenni, è una delle fonti di sostentamento primarie di queste popolazioni che la coltivano ancora secondo metodi tradizionali tramandati di generazione in generazione.

Gli Inca la chiamavano chisya mama, che in lingua quechua significa “madre di tutti i semi”.

Oggigiorno esistono più di 200 varietà di quinoa di cui si consumano prevalentemente i semi che bisogna lavare accuratamente prima dell’utilizzo perché contengono saponina, composto chimico dal gusto amaro che potrebbe renderla non gradevole.

Tra le varietà più diffuse e reperibili sul mercato troviamo la quinoa real, con una bassa percentuale di saponine e caratterizzata dai semi bianchi, la quinoa rossa che si distingue appunto per i semi di un colore rosso scuro intenso e la quinoa nera, con un colore che varia dal marrone al nero ed è considerata la varietà più pregiata.

Ha un sapore delicato, si usa per primi piatti e sformati e si può abbinare a verdure, come insalate fredde o aggiungere a zuppe di legumi o utilizzare come base per la preparazione di burger, polpette o barrette energetiche, ma è anche ideale per una colazione sana e gustosa.

REDAZIONE

Show More

Related Articles

Back to top button