News dal mondoTurismo

EILAT, Israele pronta ad ospitare la finale di Miss Universo 2021

La bellezza come attrattore turistico mondiale. 600.000 di spettatori pronti a guardare la finale di Miss Universo che la città di Eilat si prepara ad ospitare nella notte tra il 12 e il 13 dicembre.

Miss Universo è uno degli eventi mondiali che quest’anno sarà ospitato in Israele, ad Eilat. porta meridionale di Israele, una delle principali destinazioni turistiche e ricreative del Paese, un’occasione importante per attrarre l’attenzione su un territorio ed una città che offre culturale, tradizioni, itinerari, sport e svaghi a 360 gradi.

Eilat è un’oasi sulle rive del Mar Rosso, punto d’incontro tra sole, deserto e mare, crocevia tra quattro Paesi e tre continenti, offre paesaggi naturali spettacolari e acque cristalline tropicali con migliaia di specie di pesci e coralli.

Sono tantissime le esperienze da vivere in loco, come attività nel deserto, immersioni nel Mar Rosso, tour in jeep, stupende passeggiate e una vivace vita notturna.

La città vanta anche un riconoscimento mondiale come sede di importanti conferenze e festival, oltre che alcuni degli hotel più lussuosi in Israele, 3 milioni di pernottamenti locali e internazionali ogni anno, oltre 12.000 camere d’albergo di tutte le categorie e prezzo.

Il Ministero del Turismo di Israele, dopo la grande partenza del 2018 alla finale dell’Eurovision a Tel Aviv nel 2019, ha ritenuto di partecipare all’organizzazione di grandi eventi sul territorio con la consapevolezza di un’offerta turistica assolutamente inedita ed eccezionale per:

  • Vicinanza della destinazione;
  • Offerta assolutamente varia ed inedita;
  • Clima caldo e temperato tutto l’anno;
  • Offerta culturale ed archeologica eccezionale ed unica al mondo
    Le candidate a Miss Universe 2021 visitanto il Mar Morto, Crediti a Oded Antman Yuval Yosef

Per diversi giorni le concorrenti saranno in Israele e visiteranno i siti turistici del Paese come Gerusalemme, il Mar Morto, Tel Aviv, Nazareth, Acri nonché incontri con imprese sociali e donne israeliane che plasmano la società del Paese, come le donne beduine a Rahat o Ruach Nashit che offre supporto alle donne vittime di abusi.

Ma, data la vicinanza al Natale, per alcune concorrenti sarà l’occasione per  vivere l’esperienza del battesimo nel fiume Giordano, mentre altre godranno del fascino di Israele come culla del cristianesimo.

Nello spirito di Miss Universo, che collega popoli e culture, le concorrenti provenienti da così tanti paesi in tutto il mondo, potranno conoscere la società liberale di Israele ed il vibrante mix di culture e popoli.

Federica Anna Guerriero

FEDERICA ANNA GUERRIERO

Giornalista, è laureanda in Marketing e Comunicazione presso l’Università La Bicocca di Milano. Appassionata di viaggi, ha padronanza di diverse lingue e scrive di turismo, moda e cultura enogastronomica.

 

Show More

Related Articles

Back to top button