AgroalimentareWine

VIN BRULE’, calde ed inebrianti sere d’inverno

I freddi invernali reclamano bevande calde e forti per riscaldarsi. Da nord a Sud, la tradizione invernale viaggia con storie e ricette simili, ma non uguali. Tutte buonissime, però!

Natale profuma di spezie e … di vino, anzi, di vin brulè, bevanda ideale per riscaldarci nelle fredde serate invernali e facilissima da preparare.

Il Vin Brulé, letteralmente “vino bollente”, appare già come bevanda nei ricettari del Medioevo. Nacque come rimedio contro i malanni dell’inverno nei conventi, dove i monaci, depositari di saperi antichi e preziosi, conoscevano bene le qualità terapeutiche di spezie, vino e miele, specie se insieme,  per curare bronchiti e raffreddori.

Tipica bevanda del Nord Europa, e delle zone montane, si trova in tutti i mercatini di Natale e cambia negli ingredienti, a seconda delle tradizioni del luogo, a base di spezie, frutta, specie mele, anice stellato, chiodi di garofano. Ovviamente, a fare la differenza è la qualità del vino. Un buon vino rosso, fruttato e abbastanza consistente, preferiti Merlot, Sangiovese, Pinot nero, che, con il calore, possa sprigionare tutto il bouquet aromatico. Importante è non far mai bollire il vino.

Ecco la ricetta tipo:

700 ml di vino rosso

100 ml succo d’arancia

Scorza di un limone non trattato

1 Mela annurca a spicchi

1 stecca di cannella

3-5 chiodi di garofano

2-3 anice stellato

miele

Preparazione: Far cuocere a fiamma bassa, per circa 1 ora o più tutti gli ingredienti (tranne il miele), fino a quando il vino si sarà ridotto e la mela sfaldata. Versare nelle tazze ed aggiungere miele a piacimento.

Esiste anche una versione “Bianca”, ovvero con il vino bianco, In questo caso i vini ideali sembrano essere il Sauvignon Blanc e il Müller-Thurgau, per il loro intenso profumo.

Vin brulè bianco

1,5 l di vino bianco
125 ml di succo di arancia
80 ml di Rum
3 cucchiaini di zucchero di canna
4/5 chiodi di garofano

Preparazione: Mettere insieme vino bianco, rum, zucchero, chiodi di garofano e succo di arancia e cuocere a fuoco lento, 1 ora o più.

CG

Show More

Related Articles

Back to top button