AgroalimentareFood

VANILLEKIPFERL, i buonissimi biscotti austriaci di Natale

Probabilmente sono i biscotti natalizi più tradizionali dell’Austria. Friabili, profumatissimi alla vaniglia e dalla tipica forma a mezzaluna, un richiamo alla bandiera turca, sono perfetti da gustare al caldo tepore del camino, magari tuffati in una buona tazza di cioccolata calda.

Natale è l’appuntamento più sacro e suggestivo dell’anno che viene festeggiato in tutto il mondo cristiano.

Un’evento meraviglioso che, da sempre, viene atteso e vegliato con gioia e letizia nei cuori. L’attesa, per molti, è ancora più bella dell’evento perchè fa volare la fantasia in ogni modo!

Illuminazioni, musica, celebrazioni, canti speciali e, ovviamente, preparazioni speciali, tutto concorre a creare un unicum per la Festa più bella di ogni nuovo anno: la nascita di Gesù bambino!

L’Austria, in questo periodo particolare, tra piste innevate e Mercatini natalizi da sogno, vanta una gastronomia ricca di profumi e sapori. Ancor di più, la pasticceria, come i Vanillekipferl, deliziosi biscotti di pastafrolla, mandorle e vaniglia che vengono preparati in ogni casa già dalla prima settimana di Dicembre, ma mangiati solo dalla Vigilia di Natale.

Ecco la ricetta per chi vuole cimentarsi:

  • 120 gr farina 00
  • 80 gr farina di mandorle
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 100 gr di burro morbido
  • 1 uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b. per spolverizzare i biscotti dopo la cottura

Preparazione:

Disporre la farina 00 a fontana sul piano di lavoro, porre l’uovo al centro e aggiungere lo zucchero a velo. Con un coltello, incidere la bacca di vaniglia e prelevare i semini da unire all’impasto. Aggiungete poi la farina di mandorle, il burro freddo a pezzetti cosparso di un pò di sale

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e morbido che andrà avvolto nella pellicola trasparente e posto in frigo per circa 1 ora.

Trascorso il tempo, riprendere la pasta, spianarla con l’aiuto del mattarello e formare dei cilindri di circa 1 cm di diametro. Tagliare dei segmenti della dimensione di un dito ed incurvarli a mezzaluna, assottigliando leggermente le estremità.

Porre i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 170° per 10-15 minuti (forno ventilato) oppure a 180° per 15-18 minuti (forno statico).

Una volta cotti, passarli ancora caldi ( fare molta attenzione, i biscotti sono molto delicati e si possono rompere facilmente) in un mix di zucchero a velo e zucchero vanigliato.

Si conservano bene, per molti giorni, in un barattolo di vetro o latta.

FC

Show More

Related Articles

Back to top button