ASA wine tasting

Israele, meraviglia tutta da scoprire

Da Nazareth a Gerusalemme, Israele si sta preparando a vivere l'emozione del Natale. E brinda anche alla bellezza della splendida Eilat, dove la scorsa settimana ha avuto luogo la finale di Miss Universo 2021

Abbiamo voluto realizzare un incontro davvero speciale per raccontare la nostra Israele e la nostra Eilat dove la scorsa settimana ha avuto luogo la finale di Miss Universe 2021 e che, da Nazaereth a Gerusalemme, si sta preparando a vivere l’emozione del Natale” ha dichiarato Kalanit Goren direttrice dell’Ufficio Nazionale Israealiano del Turismo.

Kalanit Goren, direttrice Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo (credit ufficio israele)

Israele potrebbe definirsi la “chicca” del Medio Oriente, per la straordinaria capacità dì accomunare gli interessi più disparati: grandi metropoli, come Tel Aviv, distese sabbia dorata, siti archeologici patrimonio dell’Unesco, paesaggi incantati, attività sportive, mare cristallino e vita notturna scintillante!

Certamente il clima sempre caldo tutto l’anno accentua le meraviglie che offre questo territorio. Infatti, Israele con più di 320 giorni di sole e il suo clima che varia dai 9 ai 17 gradi in inverno e dai 24 ai 30 gradi in estate, rende il paese una meta perfetta durante tutto l’anno.

La New York del mondo orientale è certamente Tel Aviv, conosciuta per la sua vita notturna e il divertimento, è sicuramente una meta obbligatoria in Israele. Non è solo una città cosmopolita con i suoi grattacieli e la sua vita notturna, ma offre grandi spiagge ed una cucina tradizionale.

Qui si può degustare dell’ottimo cibo Kosher, termine che significa “conforme alla legge”. Infatti questo cibo viene preparato seguendo delle regole ben precise: per esempio, non vengono cucinati quegli animali definiti “impuri” come il cavallo, il maiale, ecc…, così come non vengono trattati i molluschi, perché senza squame e senza pinne, o ancora i rettili.

Tra i piatti tipici dello Shabbat, ovvero la festa del riposo, celebrato ogni sabato, la treccia di Challah è il pane tipico ebraico, molto soffice e con un gusto neutro, è perfetto per essere accompagnato con qualsiasi pietanza. L’ Hamin, invece, è la portata principale dello Shabbat e consiste in uno stufato cotto per 12 ore durante la notte precedente.

Meta obbligatoria è il Mar morto. Con i suoi 428 metri al di sotto del livello del mare, è ufficialmente il luogo più basso della terra. Non solo l’alta concentrazione di sale presente nell’acqua permette di stare a galla senza alcuna difficoltà, ma questa acqua ha poteri di guarigione. La presenza di terme naturali e percorsi naturalistici permette una completa immersione nella natura.

Eilat, città più a sud di Israele, con 360 giornate di sole all’anno, è la meta perfetta per chi vuole godersi il mare anche d’inverno. Meta che accoglie quasi 2,8 milioni di turisti l’anno, che cercano non solo il relax di una vacanza al mare ma anche attività e attrazioni da fare. Infatti Eilat è dotata di ottimi ristoranti, Cafè, centri commerciali e club alla moda. La particolarità di questa città è che tutti i suoi servizi e hotel si trovano vicino alle spiagge.

Sempre nel sud di Israele si trova il deserto del Negev, un deserto sabbioso e roccioso, scarsamente popolato, che occupa circa la metà del territorio di Israele e regala scorci ed emozioni di incomparabile bellezza!

Le attività da fare sono molteplici come: ammirare i panorami mozzafiato all’alba e al tramonto, fare escursioni sui cammelli, o ancora visitarlo a piedi, in bici o con la jeep.

Se il sud di Israele è una destinazione maggiormente di relax, il nord conquista, invece, i più avventurosi e curiosi, con i suoi vasti paesaggi ed i superbi siti archeologici. Oltre, naturalmente, i più devoti: qui, infatti, si trova la Galilea, considerata il centro della cristianità, con siti come Nazareth e il lago Tiberiade, considerati tra le pietre fondamentali della storia religiosa mondiale.

Federica Anna Guerriero

https://new.goisrael.com/it

https://www.facebook.com/

VisitateIsrael/

#israeletiaspetta

FEDERICA ANNA GUERRIERO

Giornalista, è laureanda in Marketing e Comunicazione presso l’Università La Bicocca di Milano. Appassionata di viaggi, ha padronanza di diverse lingue e scrive di turismo, moda e cultura enogastronomica

Show More

Related Articles

Back to top button