AgroalimentareFoodNews dall'Italia

ANTIPASTI INNOVATIVI, NASCONO I SALUMI…DI MARE !

Processo identico, ma prodotti differenti. I "Salumi di mare" entrano a pieno titolo nella ristorazione di pregio con i pesci migliori del golfo di Napoli ed una nuova narrazione del pescato di eccellenza.

La necessità è stata sempre maestra della cultura “del non spreco”. Ed, infatti, restando in tema di salumi, c’è anche il famoso detto della saggezza contadina che recita “del maiale non si getta via nulla“.

In Campania, nelle zone costiere dedite alla pesca, il salame è naturalmente stato interpretato in chiave marinara, utilizzandosi gli scarti di pesce, specie polpo, per un risultato pressocchè simile e molto gustoso.

Oggi i parametri sono cambiati: non più soluzioni dettati dalla necessità, ma la voglia di realizzare un prodotto innovativo e di eccellenza destinato alla ristorazione di pregio.

L’idea nasce a Pasquale Palamaro, del ristorante Indaco del 5 stelle Regina Isabella Resort di Ischia che qualche anno fa ha dato vita al marchio Marificio, un laboratorio di idee culinarie al servizio della ristorazione di pregio da cui prendono forma i pesci migliori del golfo di Napoli e una nuova narrazione per il pescato di eccellenza.

‘nduja di mare, credit photo@marificio

Si tratta di salumi veri e propri nel processo di preparazione che, però, hanno come materia
prima non la carne ma il pescato di pregio lavorato in modo artigianale, per realizzare una raffinata proposta, soprattutto per aperitivi o antipasti: dalla bresaola di tonno alla nduja di spigola, dal prosciutto di ricciola alla salamella dolcemare, il girello di pesce, la ventresca di tonno e pescespada.

Una sorta di risposta al sushi, ma tutto napoletano per variegare l’approccio al prodotto e creare modi innovativi di degustazione.

salamella di mare, credit photo@marificio

L’idea è accattivante e cavalca un trend gastronomico molto in voga, specie tra un certo tipo di clientela gourmande, alla ricerca di sapori particolari e specialità inedite. E’ piaciuta molto anche a noti ristoranti campani, tra cui PANE e ACQUA – Bistrot alla Napoletana, a San Leucio di Caserta che ha inserito gli innovativi Salumi di Mare di Marificio tra gli antipasti del menù.

L’incontro con l’azienda risale allo scorso Novembre quando, in occasione della fiera agroalimentare Gustus alla Mostra d’Oltremare di Napoli, la proprietà ebbe modo di conoscerne i particolari prodotti ed il suo ideatore Pasquale Palamaro. In programma, appena i tempi lo consentiranno, presso il locale leuciano anche un’esclusiva serata di degustazione dei nuovi prodotti con lo chef Pasquale Palamaro in tandem col collega resident Carmine Maiorano.

Show More

Related Articles

Back to top button